Come succede da anni un po' per tutti i mari, anche qui a Ostuni la quantità di pesce è notevolmente diminuita a causa dell'inquinamento e dello sconsiderato utilizzo delle reti a strascico che fanno letteralmente piazza pulita di ogni forma vivente. Questo filmato sulla pesca a Ostuni, che ha del miracoloso', è stato girato nel 1996, quando ancora era possibile pescare amatorialmente senza sentirsi partecipi dello sfacelo ambientale che stava sopraggiundo. Le immagini si riferiscono a un tipo di pesca molto particolare. Si usa una lenza con cinque ami 'nascosti' da esca artificiale: delle piccole piume variamente colorate e fosforescenti. Si pratica tra le 3 e le 6 miglia dalla costa. Una volta raggiunti i 40 e più metri di profondità ci si lascia trasportare dalla corrente a motore spento e si calano le lenze a mezz'acqua. Di solito abboccano lacerti e sgombri che, vivendo in branchi, è facile che si catapultino in più esemplari verso la stessa lenza. Guardate i risultati in questo filmato, sono sorprendenti.

Se avete filmati o foto di Ostuni e dintorni, ma anche di altre località saremo lieti di pubblicarli in questo sito. Per contatti click QUI